Pannelli radianti elettrici per il riscaldamento

Per integrare o fare a meno della caldaia e dei termosifoni

L’utilizzo dei pannelli radianti elettrici è una tecnologia ancora poco diffusa, che rappresenta una alternativa elettrica e non esosa da mettere in opera, agli impianti tradizionali con caldaia a gas e radiatori.

Il pannello radiante elettrico emette una radiazione infrarossa, che scalda per irraggiamento. L’ infrarosso scalda ogni superficie (pavimento, muri e soffitto), corpo o oggetto entro 6 mt dalla sorgente. Non stratificando l’aria le temperature all’interno dell’ambiente restano costanti da pavimento a soffitto.

Il corpo umano percepisce calore costante con conseguente sensazione di benessere.

Quali sono le differenze con un tradizionale impianto a radiatori ?

Le sostanziali differenze tra il tradizionale riscaldamento a convezione e un sistema di riscaldamento con pannelli radianti a infrarossi sono riassunte di seguito:

Impianti di riscaldamento per convezione del sistema tradizionale

I radiatori riscaldano l’aria circoscritta dall’oggetto che emana calore (termosifone, stufa, ventilconvettore). Successivamente, a causa della naturale circolazione dell’aria, anche il resto dell’ambiente sarà riscaldato, con creazione di moti convettivi che modificano l’umidità relativa all’interno dell’ambiente in modo non uniforme.

Con la creazione nell’ambiente di moti convettivi (circolazione dell’aria) si sottrae calore a tutti gli oggetti, alle pareti e alle persone. Per questo motivo si dovrà riscaldare maggiormente l’ambiente, per ottenere una sensazione di caldo, con conseguente spreco d’energia.

Il riscaldamento tradizionale riscalda l’aria; l’aria calda tende a salire creando un delta termico tra pavimento e soffitto. Le superfici più lontane dalla sorgente di calore raffreddano l’aria che tende a scendere.
Il corpo umano percepisce il calore in modo disomogeneo con relativa sensazione di malessere.

Riscaldamento a infrarossi dei pannelli

Irraggia gli oggetti presenti (pareti, soffitti, pavimento, arredamenti) che, così riscaldati, trasmettono il calore in maniera uniforme all’ambiente circostante. Tale fenomeno inoltre mantiene costante l’umidità relativa in tutto l’ambiente favorendo il benessere termico. Con questo innovativo sistema di riscaldamento elettrico non avviene alcuna circolazione di aria e il corpo viene direttamente riscaldato dalla luce infrarossa presente nell’ambiente, inoltre mobili, pareti, pavimenti e tutti gli oggetti presenti saranno più caldi al tatto.

In questo modo è possibile ottenere un riscaldamento più piacevole ad una temperatura ambientale relativamente bassa con un ulteriore risparmio d’energia ( da valuta in relazione all’uso specifico ed al costo dell’energia).

Facilità di installazione dei pannelli radianti elettrici

Non occorre manodopera specializzata per l’installazione, si collegano alla normale rete elettrica e possono essere messi in opera in qualunque momento e in qualunque spazio. Sono ideali anche per seconde case senza impianti di riscaldamento, senza dover fare lavori di ristrutturazione e adeguamento.

I pannelli sono leggeri, di ridotte dimensioni, facili da trasportare e da montare anche senza ricorrere a manodopera specializzata. Sarà sufficiente appendere il termoarredo elettrico e collegarlo a qualsiasi presa
della corrente.

La facilità di posa e l’ampio utilizzo possibile nelle seconde case anche prive di gas, rende la tecnologia interessante ed accessibile.
In relazione al numero dei pannelli, all’uso ed alle specifiche tecniche si dovrà tener conto dei kWh di picco.

Aspetto estetico

Sono elementi formalmente neutri che si integrano facilmente e in modo elegante con qualsiasi arredamento.

Funzionalità

Ciascun pannello è dotato di una centralina programmabile e indipendente, dall’uso facile ed intuitivo, che consente di programmare tempi e temperature in modo ideale in funzione delle proprie esigenze e delle caratteristiche dell’ambiente.

Infrarossi, la luce della vita

I pannelli radianti elettrici a infrarossi . riscaldano l’ambiente emettendo una luce infrarossa (non visibile) a bassa temperatura. I suoi raggi, sono considerati come “la luce della vita”, la stessa usata in campo medico per terapie di riabilitazione.

L’effetto della luce a questa lunghezza d’onda aumenta la temperatura del corpo e dei tessuti, migliorando il metabolismo delle cellule e aiutando la riduzione dei grassi. È un eccezionale trattamento per chi soffre di reumatismi, artrite, malattie della pelle, dolori muscolari, efficace contro acne ed eczema, attiva la bonificazione dei muscoli prima dello sport e aiuta a prevenire gli strappi muscolari. È inoltre un ottimo riscaldamento per le persone asmatiche.

Benessere termico

L’utilizzo della radiazione infrarossa come primaria componente termica consente al corpo di percepire 2-3 gradi in più rispetto all’effettiva temperatura ambientale, tale sistema inoltre evita i fastidiosi fenomeni di stratificazione dell’aria evitando differenze termiche tra pavimento e soffitto.

2022-03-23